Sabato 24 Novembre
Centro Sociale Rivolta
Via F.lli Bandiera, 45 – Marghera (VE)
www.facebook.com/rivoltamarghera

Willie Peyote
www.facebook.com/williepeyote
“Ostensione della sindrome Tour – Ultima cena”

featuring:
Frank Sativa
Dario Panza
Luca Romeo
Danny Bronzini
Enrico Allavena
De Angelo Parpaglione
Luigi Giotto

Apertura cancelli ore 21.00
Ingresso 15 € – No prevendite

Vi invitiamo ad arrivare presto, all’interno del Rivolta saranno attive l’Osteria e la Pizzeria dove potrete gustare ottime pizze e piatti, preparati con materie prime di qualità selezionate da produttori locali, accompagnati da ottime birre artigianali e vini del territorio.

Come arrivare al Rivolta dalla stazione dei treni di Mestre:

Uscite dal sottopasso della stazione di MESTRE (direzione di Marghera – uscita verso il binario con il numero più alto), proseguite per 100 mt. e svoltate a sinistra in Via Carrer, dopo 150 mt. attraversate Via Rizzardi, prendete Via Bellinato e tenendo la destra proseguite per 150 mt. fino ad arrivare in Via Durando, girate a sinistra e proseguendo per 100 mt. vi troverete in Via F.lli Bandiera, girate a destra e proseguite finché sulla vostra sinistra troverete il Centro Sociale Rivolta (15 min. a piedi).

Willie Peyote

Si è conclusa da poco la fase estiva del “Sindrome di Tôret Tour” di Willie Peyote che, dopo aver collezionato ben 26 sold out in 45 concerti nel tour indoor, è stato poi accolto da oltre 100.000 presenze nelle sole date estive, contando anche un magnifico tutto esaurito al Flowers Festival di Torino.

Willie Peyote, inoltre, ha già annunciato il concerto di chiusura del suo lunghissimo tour, che ha già visto oltre 90 date e che culminerà il 17 gennaio 2019 all’Alcatraz di Milano.

Il rapper, dopo aver preso parte a importanti festival e rassegne tra cui il concertone del Primo Maggio a Roma, il MiAmi Festival, Musicultura e molti altri, è reduce dalla partecipazione allo Sziget Festival in Ungheria e dalla recente uscita di un nuovo singolo inedito dal titolo “L’effetto sbagliato”.

Link al video del singolo “L’effetto sbagliato”: https://www.youtube.com/watch?v=AruMZQnWT_8

I suoi live sono intensi e coinvolgenti, trascinati dalla vena ironica e tagliente dell’artista. Willie Peyote continua a riunire un pubblico eterogeneo e trasversale per età e stile, questo perché il suo genere va oltre il canonico rap e i messaggi dei suoi testi sono concreti e condivisibili.

Nei suoi concerti la componente musicale viene valorizzata dalla Sabauda orchestra precaria formata da Dario Panza alla batteria, Luca Romeo al basso, Danny Bronzini alla chitarra e Frank Sativa (produttore dell’intero disco insieme a Kavah) alle tastiere e samples.

Pubblicato per l’etichetta 451 con distribuzione Artist First, l’album “Sindrome di Tôret”, nella settimana d’uscita, è entrato direttamente all’ottavo posto della Top 10 della Classifica FIMI/Gfk dei dischi più venduti in Italia, riscuotendo molto favore e interesse anche dalla stampa e dalla critica.

È possibile leggere un estratto della rassegna stampa al seguente link:

HANNO SCRITTO DI “SINDROME DI TORET” DI WILLIE PEYOTE

“SINDROME DI TÔRET” IL DISCO
Il disco affronta il tema della libertà d’espressione e dei limiti della stessa, in un’epoca in cui la comunicazione è cambiata profondamente a causa della tecnologia.

Con riferimenti e citazioni più o meno velate alla musica italiana degli ultimi quarant’anni, oltre al già menzionato Signor G., Willie Peyote delinea un sound e una forma lirica che vanno da Battisti a Bruno Martino, passando dal nuovo cantautorato pop e prendendo spunto dalla narrazione tipica della stand-up comedy e della satira: capovolge il punto di vista collettivo e sviluppa un pensiero critico attraverso la provocazione e l’ironia.

Irriverente, ironico e mai convenzionale, Willie Peyote si discosta dal diffuso stereotipo del rapper riuscendo a conquistare anche le platee più difficili.

Il disco è stato anticipato dal singolo “I Cani” e dal video “Ottima scusa”, il cui brano, nella settimana d’uscita, è entrato direttamente al 1°posto della classifica Viral50 di Spotify.
Link al video di “Ottima scusa”: https://www.youtube.com/watch?v=DGtrQ1pke2o

Share

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.